Imposta sulla pubblicità e affissioni

Imposta sulla pubblicità e affissioni

Ufficio: Ufficio Affissioni
Indirizzo: piazza Garibaldi, 35 - Fiesole
Tel: 339/8615225 (in orario apertura ufficio)
Fax: 0555961285
E-mail: duccio.tebaldi@andreanitributi.it
Orario di apertura: Martedì 9-12; Giovedì 15-18

Descrizione

Il servizio di Pubbliche Affissioni, nonché quello di accertamento e riscossione dell'Imposta Comunale sulla Pubblicità, è gestito in concessione dalla ditta Andreani Tributi srl

Requisiti del richiedente

L'imposta è dovuta per la diffusione di messaggi pubblicitari effettuata attraverso forme di comunicazione visive o acustiche, diverse da quelle assoggettate al diritto sulle pubbliche affissioni (es. manifesti), in luoghi pubblici o aperti al pubblico o che sia da tali percepibile.
L'effettuazione della pubblicità comunque richiedente l'installazione o collocazione di appositi mezzi è subordinata alla preventiva autorizzazione rilasciata a cura dell'Ufficio Urbanistica per gli striscioni, le tende parasole e le insegne.

L'autorizzazione si conclude con il solo pagamento nei casi di:
a) pubblicità temporanea visiva o acustica effettuata all'interno dei luoghi aperti al pubblico spettacolo, degli esercizi pubblici in genere e simili, degli stadi e impianti sportivi e nel perimetro interno delle stazioni di carburante;
b) pubblicità permanente o temporanea effettuata con veicoli di qualsiasi specie;
c) tutte le altre forme di pubblicità diverse di quelle di cui ai punti precedenti che non richiedono installazione di mezzi o impianti salvo quanto previsto nel cap.limitazioni e divieti.

IN QUALSIASI CASO DEVE ESSERE COMUNQUE DATA PREVENTIVA COMUNICAZIONE ALLA POLIZIA MUNICIPALE INDICANDO, OLTRE AI DATI DEL RICHIEDENTE, IL CONTENUTO DEL MESSAGGIO PUBBLICITARIO, L'ESATTO PERIODO ED IL LUOGO DI DIFFUSIONE. 
 
 
Requisiti
Avere adempiuto agli obblighi relativi al rilascio dell'autorizzazione.
 

 
 
  
 
  

Documentazione da presentare

Prima di iniziare la pubblicità, l'interessato è tenuto a presentare all'Ufficio pubbliche affissioni apposita dichiarazione, anche cumulativa, esclusivamente su modello messo a disposizione dallo stesso ufficio; la dichiarazione deve contenere, oltre ai dati personali del richiedente (nome e cognome o ragione sociale, codice fiscale, luogo e data di nascita, domicilio fiscale), le caratteristiche e la durata della pubblicità, l'ubicazione dei mezzi pubblicitari utilizzati.
La dichiarazione deve essere presentata anche nei casi di variazione della pubblicità, che comportino la modificazione della superficie esposta o del tipo di pubblicità effettuata, con conseguente nuova imposizione. L'Ufficio pubbliche affissioni procede al conguaglio fra l'importo dovuto in seguito alla nuova dichiarazione e quello pagato per lo stesso periodo.
La dichiarazione della pubblicità annuale ha effetto anche per gli anni successivi, purché non si verifichino modificazioni degli elementi dichiarati tali da generare un diverso ammontare dell'imposta dovuta; tale pubblicità si intende prorogata con il pagamento della relativa imposta effettuato entro il 31 GENNAIO dell'anno di riferimento, sempre che non venga presentata denuncia di cessazione entro il medesimo termine.
In caso di pubblicità temporanea, l'attestazione di pagamento ha validità di dichiarazione.
 

Costi

LE TARIFFE SONO STATE STABILITE CON DELIBERA DELLA GIUNTA COMUNALE n. 159 del 4/12/2001 (v. a. art. 27 del regolamento per l'imposta in oggetto e il Tariffario)

I PAGAMENTI SI EFFETTUANO TRAMITE CCP n. 1040434761, intestato a Comune di Fiesole Affissioni e Pubblicità.

Il pagamento dell'imposta permanente (insegne, ecc) deve essere effettuato in un'unica soluzione ENTRO IL 31 GENNAIO, o direttamente all'Ufficio preposto o mediante versamento a mezzo di conto corrente postale intestato alla Ditta concessionaria.

E' fatto obbligo di conservare l'attestazione di pagamento e di esibirla su richiesta degli agenti autorizzati.

TARIFFA: 10 giorni Euro 1,36344; 15gg Euro 1,77247;  20gg Euro 2,1815;

RIDUZIONE del 50% per stato, province, comuni, associazioni politiche o di volontariato ecc.

MAGGIORAZIONE: 50% nel periodo turistico (aprile, maggio, giugno, settembre); 10% per affissione urgente (notturna, festiva, minimo Euro 25,822 art.22).

ESCLUSIONI DALL'IMPOSTA
a) non si fa luogo ad applicazione di imposta per la pubblicità effettuata per conto proprio su veicoli di proprietà dell'impresa, o adibiti ai trasporti per suo conto, quando questa è limitata alla sola indicazione del marchio, della ragione sociale e dell'indirizzo dell'impresa,purché sia apposta non più di due volte e ciascuna iscrizione non sia di superficie superiore a mezzo metro quadrato;
b) non si fa luogo ad applicazione di imposta per superfici inferiori a trecento centimetri quadrati.

 

Tempi

E' consigliabile la prenotazione telefonica almeno 10 giorni prima della data di affissione

Informazioni

E' consigliabile la prenotazione telefonica almeno 10 giorni prima della data di affissione

DISPONIBILITA' FORMATI: 70X100; 100X140; 140X100.

E' possibile richiedere una "nota delle posizioni" dei manifesti.

 

Normativa di riferimento

REGOLAMENTO COMUNALE per l'imposta in oggetto, approvato con deliberazione Giunta Comunale (allegato 3) del 4/12/2001. 

Decreto Legislativo 15.11.1993, n. 507;

Deliberazione della Giunta Municipale n. 39 del 25/2 1998

Decreto Legislativo 30.4.1992 n. 285 'Nuovo Codice della Strada';

Regolamento per l'applicazione dell'imposta comunale sulla pubblicità e diritto sulle pubbliche affissioni, approvato con deliberazione del Consiglio Comunale n. 75 del 25.9.1995.

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

FEEDBACK



Aiutaci a migliorare!

La tua opinione è molto importante! Se vuoi puoi lasciare un commento alla scheda che stai consultando per aiutarci a migliorare il contenuto delle informazioni. Clicca sul pulsante "Lascia feedback" sotto questo messaggio. Grazie!

Lascia il tuo feedback

I campo con * sono obbligatori.

Valutazione *