Correzione dati anagrafici e di stato civile

Correzione dati anagrafici e di stato civile

Ufficio: Servizi Demografici, Relazioni con il Pubblico
Referente: ufficio servizi demografici
Responsabile: Mirella Maestrelli
Indirizzo: Piazza Mino. 26
Tel: 055055
Fax: 055/5961223
E-mail: ufficio.anagrafe@comune.fiesole.fi.it
Orario di apertura: da lunedì a venerdì 8.30-12.30; gio anche 14.30-17.30 (agosto chiuso).Fino a nuove disposizioni tutti gli uffici comunali ricevono esclusivamente su appuntamento

Modalità di richiesta

CITTADINI ITALIANI
I cittadini italiani, nati in Italia o, se nati all'estero, che abbiano trascritto in Italia gli atti di stato civile che li riguardano, se hanno necessità di richiedere variazioni di dati anagrafici o di stato civile, dovranno presentare istanza alla PEC o al Protocollo compilando il modello.
Gli atti che consentano di effettuare le variazioni richieste in possesso di altre pubbliche amministrazioni verranno richiesti dall’ufficio a cui viene indirizzata la richiesta .
Della avvenuta correzione degli atti verrà data  comunicazione all’interessato e per gli atti di stato civile anche alla Procura della Repubblica ed al Prefetto competente.

  

CITTADINI STRANIERI
I cittadini stranieri che vogliano  richiedere variazioni di dati anagrafici o di stato civile dovranno presentare dichiarazione della rappresentanza  consolare del loro paese in Italia dalla quale risultino i dati  da modificare e le variazioni da apportare allegando l’eventuale certificato dal quale siano rilevabili gli errori di cui si chiede la correzione  e la copia del proprio documento d’identità.
Se non  vi sono convenzioni internazionali che prevedono l’esenzione dalla legalizzazione, la firma del  Console o di chi rilascia la certificazione dovrà essere legalizzata dalla Prefettura competente per territorio prima di esser presentata al Comune
E’ possibile utilizzare anche :
- documenti originali rilasciati dalle competenti autorità dello Stato in cui si è verificato l'evento, (nascita, matrimonio, divorzio, o vedovanza) o relativi ad altro cambiamento a condizione che siano legalizzati dalle rappresentanze diplomatiche o consolari italiane del luogo in cui si sono verificati i fatti ed accompagnati da traduzione effettuata  o della stessa autorità italiana all'estero( che dichiara la traduzione conforme al testo originale) oppure  tradotti in lingua italiana da un traduttore ufficiale accreditato dal consolato italiano del luogo in cui si sono verificati i fatti  che provvede alla legalizzazione o anche  tradotti in Italia dal Consolato del Paese di appartenenza oppure da un traduttore ufficiale mediante traduzione giurata.
Importante
La legalizzazione dei documenti originali non è richiesta se il Paese di appartenenza aderisce a convenzioni internazionali ratificate anche dal'Italia che escludono la necessità di legalizzazione degli atti rilasciati dalle relative autorità .


MODALITA’ DI RICHIESTA
Richiesta MODELLO) compilato e  sottoscritto  e con allegata copia del documento d’identità:
La richiesta  può essere consegnata con una delle seguenti modalità:
consegna all’ufficio Protocollo del Comune di Fiesole nei giorni di apertura
inviata per posta utilizzando l'apposito modulo reperibile sul sito del Comune di Fiesole ed allegando quanto richiesto
inviata per pec
TEMPI DEL PROCEDIMENTO
L'ufficio provvederà nei 30 giorni successivi alla richiesta ad analizzare la pratica e la relativa documentazione.
Nel caso sussistano i presupposti, verrà emesso provvedimento motivato e della chiusura del procedimento verrà data comunicazione  scritta agli interessati ai recapiti indicati nella richiesta di correzione se la domanda non potesse essere accolta verranno comunicate, sempre per iscritto, le motivazioni che impediscono di procedere.
 

Informazioni

Il cittadino che riscontra errori nei propri dati anagrafici o di stato civile deve  segnalare l’incongruenza all'Ufficio Anagrafe o all'Ufficio di Stato Civile.
Gli ufficio interessati hanno  l'obbligo di provvedere ad accogliere la richiesta di rettifica di dati erroneamente certificati
La rettifica di dati personali riguarda la correzione di errori di dati anagrafici (nome, cognome,luogo e data di nascita) o la correzione di dati di stato civile della persona (matrimonio, vedovanza, divorzio, ecc) che si presentano nelle relative banche dati  può’ essere richiesta dall’interessato se maggiorenne compilando il modulo previsto e allegando copia del proprio documento d’identità personale .
Qualora la rettifica riguardi i dati di un cittadino minorenne l’istanza dovrà essere presentata da che esercita la patria potestà.

Normativa di riferimento

Decreto del Presidente della Repubblica 30/5/1989 n.223
Decreto del Presidente della repubblica 28/12/2000 n.445
DPR 396/2000
Dpr n. 445 del 28 dicembre 2000 (art. 33) "Testo unico  delle disposizioni legislative e regolamenti in materia di documentazione amministrativa".
Legge n. 218 del 31 maggio 1995 "Riforma del sistema italiano di diritto internazionale privato".
Convenzione di Bruxelles del 25 maggio 1987 relativa alla soppressione della legalizzazione di atti negli Stati membri della Comunità europee.
Convenzione di Vienna dell' 8 settembre 1976 sul rilascio di estratti plurilingue di atti di stato civile.
Convenzione dell'Aja del 5 ottobre 1961 riguardante l'abolizione della legalizzazione di atti pubblici stranieri (sostituita dalla formalità dell'Apostille).

FEEDBACK



Aiutaci a migliorare!

La tua opinione è molto importante! Se vuoi puoi lasciare un commento alla scheda che stai consultando per aiutarci a migliorare il contenuto delle informazioni. Clicca sul pulsante "Lascia feedback" sotto questo messaggio. Grazie!

Lascia il tuo feedback

I campo con * sono obbligatori.

Valutazione *