Tu sei qui: Home »  notizia
Cerca:


19/03/2021
Settimana contro il razzismo- progetto AMIR - Musei di Fiesole

Videoconversazione dei mediatori Amir dei Musei di Fiesole per la Settimana contro il razzismo

Da sempre in cammino…Storie di popoli, tracce di scontri e incontri

In occasione della XVII Settimana di azione contro il razzismo, i mediatori Amir dei Musei di Fiesole danno avvio a Da sempre in cammino...Storie di popoli, tracce di scontri e incontri, un ciclo di appuntamenti on-line da marzo a maggio.

La prima videoconversazione, dal titolo Le terme romane e la loro eredità nelle culture mediterranee, si terrà martedì 23 marzo alle ore 18:00 nell'ambito delle iniziative della Settimana contro il razzismo (21 - 27 marzo 2021), alla quale il progetto Amir partecipa con tutto il gruppo dei mediatori, impegnato in varie attività (consulta il programma completo).

I mediatori Amir dei Musei di Fiesole, in particolare, organizzano tre incontri, che continueranno fino a maggio e che affrontano il rapporto tra i monumenti dell'Area Archeologica e le diverse culture del mondo antico e contemporaneo.

 

Prossimo appuntamento:

Martedì 23 marzo 2021 - ore 18:00
Le terme romane e la loro eredità nelle culture mediterranee
Durante l’età imperiale, la frequentazione delle terme era per i Romani non solo un aspetto della vita quotidiana, ma anche un simbolo del loro stile di vita. L’osservazione delle terme romane di Fiesole sarà il punto di partenza per un viaggio che ci porterà alla scoperta di abitudini, riti e simboli che da millenni i popoli del Mediterraneo si tramandano.

  • Evento on-line sulla piattaforma Meet
  • Durata: 1h 30
  • Consigliata la prenotazione: ISCRIZIONE ON-LINE

 

In arrivo:
Giovedì 15 aprile, ore 18 - Il tempio etrusco-romano di Fiesole e i riti sacrificali
Giovedì 6 maggio, ore 18 - Il teatro e la maschera

 

La videoconferenza, nell'ambito della XVII Settimana di azione contro il razzismo, è realizzata dai mediatori Amir dei Musei di Fiesole.
Con il sostegno di: Fondazione CR Firenze
Grazie al contributo di: UNAR - Ufficio Nazionale Antidiscriminazioni Razziali

 

Amir - Accoglienza, musei, inclusione e relazione è un progetto avviato nel settembre del 2018 (il nome in arabo significa ‘giovane principe’) e tuttora in corso, a cura di una rete di musei del territorio finalizzato a proporre attività di mediazione culturale condotte da cittadini stranieri. Attualmente coinvolge trentadue mediatori e otto musei, collezioni e chiese a Firenze e Fiesole (Museo e Area archeologica di Fiesole, Museo Bandini, Museo Primo Conti, Museo di Palazzo Vecchio, Museo Novecento, Museo degli Innocenti, Chiesa di Santa Maria a Peretola) ed è promosso dal Comune di Fiesole, Comune di Firenze - Mus.e, Istituto degli Innocenti, Fondazione Primo Conti e coordinato da Stazione Utopia, con il sostegno della Fondazione CR Firenze, che offre visite in arabo condotte da mediatrici AMIR alla Collezione d'Arte.