Tu sei qui: Home »  notizia
Cerca:


09/10/2018
A FIESOLE IL SERVIZIO IDRICO TORNA ALLA NORMALITA’ Cancellato il piano con i turni di erogazione di stanotte e domani

A FIESOLE IL SERVIZIO IDRICO TORNA ALLA NORMALITA’

Cancellato il piano con i turni di erogazione di stanotte e domani

Fiesole, 09 ottobre 2018- La situazione di carenza idrica a Fiesole oggi si può considerare risolta. Grazie alla sinergia tra Acque Toscane ed il gestore limitrofo Publiacqua, che ha dimostrato una particolare attenzione e coinvolgimento nella problematica che stava interessando il comune di Fiesole, già a partire dal tardo pomeriggio di ieri sono stati ripristinati i valori di portata necessari a fornire l’adeguato approvvigionamento della rete idrica. Oggi la situazione di carenza idrica è rientrata e pertanto il gestore Acque Toscane è in grado di garantire i consueti livelli di approvvigionamento. Il portavoce di Acque Toscane, l’Arch. Luca Manna, ringrazia i tecnici ed i responsabili di Publiacqua per la collaborazione e l’attenzione: <Non appena appresa la notizia di carenza idrica a Fiesole, il gestore Publiacqua, a cui era stata resa nota la disponibilità della risorsa direttamente gestita da Acque Toscane sul territorio, ha attivato i propri tecnici per riportare la situazione alla normalità. L’intervento è stato non solo risolutivo ma anche tempestivo. Grazie alla collaborazione tra i due gestori, i provvedimenti di regolazione delle portate previsti per stanotte e per domani notte sono annullati>

Acque Toscane, scusandosi per il disagio arrecato, informa pertanto che le chiusure previste nelle zone di S. Andrea Sveglia, Mimmole e vie limitrofe e Fiesole centro, Borgunto, Maiano, S. Domenico e vie limitrofe per stanotte e per domani notte sono annullate. Chiede inoltre agli utenti coinvolti nel disservizio della scorsa notte, specialmente quelli delle zone più alto, di avere un po’ di pazienza per la riattivazione del servizio, e ricorda che l’acqua inizialmente potrà risentire delle manovre effettuate presentando intorbidamenti transitori che termineranno dopo qualche minuto dall’azionamento del rubinetto. A partire dalla giornata odierna comunque, gli utenti delle zone coinvolte potranno fare affidamento, come è di norma, su un servizio idrico continuo e di qualità.