Tu sei qui: Home »  Archivio Comunale  »  Fonoteca  »  fonoteca
Cerca:


La Fototeca del Comune di Fiesole
La raccolta di foto conservata nell’Archivio comunale di Fiesole comprende foto di varia provenienza e di diverso livello artistico e professionale.
Nel corso degli anni l’Amministrazione comunale ha commissionato servizi fotografici a vari soggetti, ricordiamo per la maggioranza di servizi  gli studi Locchi e Mori e Paolo Della Bella.

Le immagini documentano in prevalenza la vita locale legata all’attività dell’Ente. L’intento principale è quello di tramandare la memoria dell’attività istituzionale degli organi dell’ente locale. Si spazia dall’insediamento del nuovo consiglio comunale e della giunta dopo le elezioni alla documentazione di stato di fatto o inaugurazioni di edifici e di lavori pubblici in generale, dalle commemorazioni di caduti o di cittadini esemplari alle celebrazioni delle Feste nazionali.
 
Data la particolare vocazione di Fiesole nel settore dei beni culturali e del turismo, una gran parte della fototeca è però dedicata alla documentazione di eventi culturali: convegni, inaugurazioni di mostre, concerti, spettacoli teatrali, premiazioni. All’interno di questa sezione occupa un posto di rilievo l’attività svolta nell’ambito dell’Estate Fiesolana, festival estivo le cui manifestazioni si tengono prevalentemente nel Teatro romano.
 
Di particolare importanza è il fondo del fotografo Alfonso Ranfagni , che va dagli anni Trenta fino agli anni Sessanta, donato all’archivio dagli eredi, comprende 914 stampe che ritraggono cerimonie private e pubbliche, persone ed eventi fiesolani.

Un’ altra importante donazione giunta recentemente all’Archivio Comunale è quella di Roberto Zuri, che ha ritratto gli insediamenti e l’attività rurale negli anni ’70 del secolo scorso. Le foto sono visionabili presso l'Archivio.

 Negli anni è stata condotta un’indagine consultando gli inventari accessibili dei principali fotografi fiorentini. E’ così risultato che perlomeno negli archivi Alinari e Locchi di Firenze sono conservate numerose fotografie di persone, paesaggi ed eventi fiesolani fra Ottocento e prima metà del Novecento. Di altri fotografi, quali ad esempio Schemboche o lo studio Levi di Firenze, non siamo riusciti a trovare tracce nonostante si trovino singole foto anche molto interessanti in possesso di privati cittadini. Quando possibile di tutto quello che si è trovato si è provveduto a fare delle copie che adesso sono a disposizione dei cittadini e degli studiosi di cose fiesolane.
 
Bibliografia: Il piccolo spazio del mondo: incontri e confronti a Fiesole. Fotografie 1985-2003. Catalogo della mostra a cura di Iconoteca, Polistampa 2003
 
Ultima modifica: Mon Jan 02 13:03:11 CET 2017