Tu sei qui: Home »  Comunicato
Cerca:


30/03/2015
Nasce il 'Marchio Fiesole'

Prende forma uno dei punti cardine del programma di Cittadini per Fiesole attraverso la progettazione e messa in opera del Regolamento per la concessione del cosiddetto “Marchio Fiesole”, un vero e proprio Contrassegno di qualità territoriale. Approvato nel corso del Consiglio Comunale del 26 Marzo 2015, il Regolamento, insieme al suo allegato tecnico “Carta dell’Accoglienza”, definisce le modalità di utilizzo del Marchio per le tante categorie potenzialmente interessate; si spazia dalle strutture ricettive turistiche alberghiere, extra alberghiere, alle realtà artigianali e commerciali, ai bar, alle gelaterie, ai ristoranti, alle realtà associative, ricreative, sportive, dedite al tempo libero, all’escursionismo a piedi, in bici, a cavallo, nonché alle Istituzioni culturali, universitarie, fondazioni, senza dimenticare le piccole e medie imprese con sede operativa nel Comune di Fiesole.
“Con il Marchio Fiesole abbiamo immaginato di riaffermare un tratto di identità, far emergere potenzialità territoriali e di sviluppo locale non ancora pienamente espresse, quali quelle derivanti dal rafforzamento e da una migliore integrazione delle filiere associative e produttive, della ristorazione, della ricettività, dell’accoglienza, dell’artigianato e del commercio – sostiene l’Assessore allo Sviluppo Economico Iole Piscolla. Per la nostra Amministrazione il Marchio rappresenta uno degli obiettivi politici principe di questo mandato, da compiere in un cammino di medio lungo periodo da fare insieme, con il territorio, con i soggetti interessati e attraverso il contributo attivo di tutte le parti”.
“Il Marchio – continua l’assessore – è diretta emanazione dell’Amministrazione comunale, è concesso in forma gratuita e rappresenta il tentativo di favorire la capacità competitiva del territorio fiesolano, implementarne di fatto l’attività programmatica volta a identificare maggiormente l’identità fiesolana: affonda per questo le sue radici nella cultura del marketing territoriale e del marketing dell’accoglienza".
Contestualmente il Marchio intende favorire una sinergia fra tutti gli attori, economici e non, presenti in ambito fiesolano, attraverso un sistema integrato di offerta aperto anche alle Associazioni (escursionistiche, ricreative, culturali, ecc), ampiamente presenti sul nostro territorio e alla valorizzazione del tessuto dei sistemi produttivi, ristorativi e dell’ospitalità locale, con il fine di favorire processi generatori di valore aggiunto e muovendo proprio dai settori in cui il territorio è più forte, più vocato.
Questo percorso, complesso, di medio lungo periodo, porta ad una crescita qualitativa dell’immagine del territorio e di tutti i soggetti coinvolti, attraverso il loro interessamento attivo e la formazione, che non è episodica ma costante; in altre parole favorisce una modalità di sviluppo spontaneo e sostenibile.
Il Marchio Fiesole non è un marchio di origine dei prodotti agricoli e alimentari e pertanto non va a confondersi con prodotti tradizionali, tipici e riconosciuti sia dalla Regione Toscana che dalle specifiche discipline nazionali e comunitarie. Contestualmente non è una De.Co similmente a quanto realizzato in altre comunità locali per valorizzare prodotti tipici e tradizionali presenti in ambito comunale e/o comprensoriale.
La scelta del Logo avverrà tramite un bando pubblico cui potranno partecipare singoli professionisti ma anche giovani studenti delle Scuole Superiori di Arte e Grafica.
Al fine di implementare il dibattito intorno alle potenzialità del Marchio Fiesole, è in corso il coinvolgimento e la condivisione con le categorie interessate dalla Carta dell’Accoglienza in un programma di incontri che muoverà da giovedì 9 Aprile alle ore 15.00 in Casa Marchini Carozza.


 
Condividi su: Facebook Twitter